La naturalizzazione agevolata

La procedura agevolata prevede la naturalizzazione delle seguenti persone:

  • Coniugi di cittadine e cittadini svizzeri
  • Figli apolidi
  • Figli di una madre naturalizzata o di un padre naturalizzato
  • Persone che hanno erroneamente ritenuto di essere cittadini svizzeri
  • Straniere e stranieri di terza generazione

Nella procedura agevolata le decisioni in materia di naturalizzazione spettano esclusivamente alla Confederazione.

Il Cantone interessato viene solo consultato e ha – come del resto il comune – la possibilità di far esaminare la legittimità di una naturalizzazione da parte di un tribunale.

Naturalizzazione agevolata di coniugi residenti in Svizzera

Conformemente alla legge sulla cittadinanza svizzera completamente rivista – entrata in vigore il 1° gennaio 2018 – i coniugi che vivono in Svizzera di cittadine o cittadini svizzeri possono presentare una domanda di naturalizzazione agevolata. Devono vivere da tre anni in unione coniugale e aver soggiornato in Svizzera per complessivi cinque anni, incluso quello precedente l’inoltro della domanda.

La naturalizzazione agevolata di coniugi residenti all’estero

Le coniugi e i coniugi di cittadine e cittadini svizzeri che vivono all’estero possono presentare una domanda di naturalizzazione agevolata a condizione che vivano in unione coniugale da sei anni.

Naturalizzazione agevolata di figli apolidi

I minorenni apolidi possono presentare una domanda di naturalizzazione agevolata se dimostrano un soggiorno complessivo di cinque anni in Svizzera, incluso quello precedente la domanda.

Naturalizzazione agevolata di figli di una madre naturalizzata o di un padre naturalizzato

I figli che al momento della presentazione della domanda di naturalizzazione di un genitore erano minorenni e che non sono stati inclusi nella naturalizzazione, possono presentare una domanda di naturalizzazione agevolata prima del compimento del ventiduesimo anno d’età, a condizione che dimostrino un soggiorno complessivo di cinque anni in Svizzera, di cui tre immediatamente precedenti la presentazione della domanda.

Naturalizzazione agevolata di persone che hanno ritenuto erroneamente di essere cittadini svizzeri

Possono presentare domanda di naturalizzazione agevolata le persone che hanno vissuto durante cinque anni ritenendo in buona fede di essere cittadini svizzeri e come tali sono effettivamente stati considerati dall’autorità cantonale o comunale.

Naturalizzazione agevolata di straniere e stranieri di terza generazione

Giovani straniere e stranieri di terza generazione possono presentare una domanda di naturalizzazione agevolata.

Appartengono agli stranieri di terza generazione le persone:

  • che hanno almeno uno dei genitori nato in Svizzera e che ha soggiornato regolarmente in Svizzera;
  • che hanno almeno uno dei genitori che ha soggiornato in Svizzera per almeno dieci anni, ha acquisito un permesso di domicilio e ha frequentato la scuola dell'obbligo in Svizzera per almeno cinque anni;
  • che sono nate in Svizzera, sono in possesso di un permesso di domicilio e hanno frequentato la scuola dell’obbligo in Svizzera per almeno cinque anni.

Altre domande?

Sui seguenti siti web trovate le risposte alle vostre domande:

Per ulteriori domande potete rivolgervi via mail alla Segreteria di Stato della migrazione SEM oppure alle Rappresentanze all’estero.

Ultima modifica 31.05.2020

Inizio pagina