Aprire le istituzioni

L'integrazione non è una strada a senso unico, è un processo bilaterale. Ciò significa che non sono solo gli immigrati a doversi confrontare con la nuova realtà; anche la popolazione autoctona deve dimostrare apertura e rispetto nei confronti degli stranieri. Affinché questo processo possa riuscire è indispensabile che le istituzioni sociali vi partecipino.

Già da parecchi anni le grandi imprese hanno riconosciuto il beneficio che possono trarre, sotto il profilo dell'efficienza e del profitto, tenendo conto della molteplicità del proprio organico e della crescente eterogeneità della clientela. Anche imprese più piccole hanno iniziato ad applicare con successo la strategia del «Managing Diversity» (gestione della diversità). Nonostante una certa riserva da parte delle PMI, gli esempi di piccole imprese che hanno riorientato la loro strategia all'insegna della diversità dimostrano che vale la pena cambiare la filosofia aziendale.

Una tendenza simile si sta osservando anche nelle amministrazioni pubbliche e nelle istituzioni della società civile. Svariate organizzazioni hanno riconosciuto i vantaggi che possono conseguire orientando la loro offerta non solo al pubblico svizzero ma anche agli immigrati.

terra cognita

Raccomandazioni

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 31.10.2019