Integrazione

Integrazione significa che tutte le componenti della società, ossia tanto gli individui quanto le istituzioni, contribuiscono alla coesione sociale. In questo senso, l’integrazione è un processo permanente, che coinvolge l’intera collettività e del quale tutti sono responsabili. La Svizzera è sempre stata un Paese composto di persone di varia origine ed è sempre riuscita a far convivere le diversità. Esperienze, risorse e competenze diverse portano con sé un potenziale ricchissimo, che vale la pena sfruttare.

Ogni individuo concorre, con il suo agire, all'integrazione. Essa si concretizza nella famiglia e nel vicinato, nella realtà lavorativa e nel tempo libero. Integrazione significa avere e dare la possibilità di muoversi autonomamente entro il proprio contesto sociale e affermare la propria identità nell'interagire con altre persone.

L'integrazione non è mai terminata o «raggiunta». È un processo che interessa tutti i membri di una società: giovani e anziani, uomini e donne, autoctoni o immigrati. Volontà di integrarsi significa confrontarsi con la realtà sociale.

Il fatto che la Svizzera sia una società pluralistica significa anche che non tutte le sue componenti rappresentano interessi identici. Ciò può provocare conflitti che necessitano un chiarimento della situazione problematica. Integrazione significa pertanto anche il confronto con posizioni e opinioni fondamentalmente diverse e la ricerca di soluzioni comuni basate sul rispetto e sulla salvaguardia dei diritti fondamentali.

Per consentire la partecipazione al processo integrativo occorrono pari diritti e obblighi nonché pari opportunità sul piano sociale ed economico. I diritti e i doveri si fondano su strutture democratiche, libertà d'opinione e divieto di ogni discriminazione. Le diseguaglianze sociali ed economiche vanno affrontate con misure specifiche tese a promuovere pari opportunità e a migliorare le condizioni di sviluppo dei singoli individui.

Integrazione significa che tutte le persone che costituiscono una società partecipano a tale processo. La partecipazione e il coinvolgimento comportano la possibilità di esprimersi in tutti i settori e concretizzano la volontà di contribuire alla vita sociale, economica e culturale.

L’integrazione non riguarda solo individui o gruppi di persone, ma è un processo della società nel suo insieme e si basa pertanto su un interesse comune. Spetta quindi allo Stato creare e sostenere condizioni quadro adeguate per garantire l’integrazione nel senso della partecipazione e della realizzazione delle pari opportunità.

terra cognita

Studi

Manifestazioni

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 14.11.2018