Manifestazioni 2018

Ripensare lo Stato: partecipazione, diritti politici, cittadinanza, nazionalità

Convegno annuale 2018

Convegno annuale 2018
8 november 2018, Kursaal Berna
 

Cosa significa nazionalità in una società altamente mobile, in cui sempre più persone possiedono più di un passaporto? Il pensiero dicotomico (da una parte gli svizzeri – dall’altra gli stranieri) ha ancora senso, se si pensa che non solo molti naturalizzati, ma anche una percentuale considerevole di svizzere e di svizzeri nati in Svizzera ha una doppia cittadinanza? Che cosa significa oggi essere cittadini di una società di migrazione? Chi ha diritto di parola e di partecipazione? E sulla base di quali presupposti?

Dopo il discorso di apertura della consigliera federale Simonetta Sommaruga, nella prima parte del convegno saranno trattate questioni di «appartenenza». Chi è cittadino, cittadina in Svizzera? Solo coloro che hanno un passaporto con la croce bianca? Che ne è delle persone che hanno una doppia se non addirittura pluricittadinanza? Nei confronti di quale Stato sentono degli obblighi? E non da ultimo: come vedono il nostro paese le svizzere e gli svizzeri stranieri? Tre esperti rinomati approfondiranno queste questioni e forniranno delle risposte.

La seconda parte del convegno è dedicata alla «partecipazione e codecisione»: quali possibilità sono aperte a quegli immigrati che non hanno la cittadinanza svizzera? Quali proposte ci sono per coinvolgere nei processi decisionali tutta la popolazione residente? I teorici e i pratici discuteranno sui mezzi che consentirebbero di migliorare la partecipazione politica di tutti.

Documenti

Communicato stampa

Programma

Impressioni

Fotos: Alex Uehlinger

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 16.11.2018