Ammissione provvisoria e persone bisognose di protezione: analisi e possibilità d’azione

Informazioni, CFM, 21.03.2017

Il 12 ottobre 2016 il Consiglio federale ha adottato il rapporto «Ammissione provvisoria e persone bisognose di protezione: analisi e possibilità d’azione».

La Commissione federale della migrazione CFM plaude agli sforzi profusi dal Consiglio federale, che nel suo rapporto propone alternative allo statuto rivelatosi insoddisfacente dell’ammissione provvisoria. Delle tre opzioni d’azione proposte nel rapporto, la CFM predilige la seconda. Per la CFM, tuttavia, questa variante entra in linea di conto unicamente a condizione che il nuovo statuto delimiti chiaramente l’entità del carattere temporaneo e inlcuda una chiara prospettiva di rimanere in Svizzera. Per quanto possibile occorre inoltre assicurare a questo gruppo di persone il medesimo trattamento garantito ai rifugiati riconosciuti (p. es. in tema di dimora, ricongiungimento familiare, mobilità, libertà di viaggiare, aiuto sociale, naturalizzazione, ecc.).

Documentazione

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 21.03.2017