Informazioni per i media 2015

Comunicati (17.12.2015 - CFM)

Il potenziale della società delle migrazioni

I potenziali delle persone sono il capitale di una società. Scoprirli, riconoscerli, apprezzarli e incoraggiarli dev’essere l’obiettivo anche della società svizzera. Con i suoi «spunti di riflessione» e videoritratti, la Commissione federale della migrazione CFM intende ravvivare il dibattito sulla promozione del potenziale dei migranti.

Comunicati (22.10.2015 - CFM)

Non riduciamo il potenziale della migrazione a soli aspetti economici!

Dopo l’approvazione dell’iniziativa «sull’immigrazione di massa» è stato intavolato un dibattito sul potenziale della manodopera residente in Svizzera. In occasione del suo convegno annuale tenutosi giovedì a Berna, la Commissione federale della migrazione CFM ha allargato tale dibattito oltre gli aspetti puramente economici.

Comunicati (15.10.2015 - CFM)

Ordinanza sulla cittadinanza: voto insufficiente

Nel 2014 le Camere hanno adottato una nuova legge sulla cittadinanza che, sotto vari punti di vista, rende più difficile ottenere la naturalizzazione. Nemmeno l’ordinanza d’esecuzione della legge ottiene buoni voti dalla Commissione federale della migrazione CFM: troppo margine discrezionale, troppo complicata, troppo poco trasparente.

Comunicati (21.09.2015 - CFM)

La protezione dei rifugiati europea in crisi. Che cosa può fare la Svizzera?

Secondo la Commissione federale della migrazione (CFM), quella dell’autunno 2015 non è una crisi dei rifugiati ma una crisi della protezione dei rifugiati in Europa. La CFM pubblica un catalogo di provvedimenti che consentono alla Svizzera di migliorare la tutela dei rifugiati e delle altre persone bisognose di protezione.

Comunicati (24.06.2015 - CFM)

La «citoyenneté» si impara

Nel quadro della promozione dell’integrazione, la Commissione federale della migrazione sostiene dei progetti che favoriscono la citoyenneté. I circa 140 partecipanti alla giornata di pratica sul tema svoltasi al Municipio di Berna hanno avuto modo di scambiarsi le rispettive vedute per quanto riguarda i contenuti di questi progetti e i modi possibili d’incoraggiare tutti, anche chi non ha il diritto di voto e di eleggibilità, a vivere la citoyenneté.

Comunicati (15.06.2015 - CFM)

La CFM plaude al programma d’accoglienza umanitaria

Nell’anno in corso e nei prossimi due anni la Svizzera accoglierà 3000 persone bisognose di protezione vittime del conflitto armato in Siria. In questo contesto 2000 persone saranno reinsediate e 1000 beneficeranno di un visto umanitario che consentirà loro di entrare in Svizzera e ottenervi una protezione temporanea. La Commissione federale della migrazione (CFM) plaude a questo programma d’accoglienza umanitario grazie al quale alcune migliaia di persone potranno venire in Europa senza incorrere in pericoli.

Comunicati (19.05.2015 - CFM)

Non mescoliamo politica d’ammissione e protezione ai rifugiati!

La Commissione federale della migrazione CFM lancia un monito contro il contingentamento dei rifugiati riconosciuti e delle persone ammesse provvisoriamente. Esso rappresenterebbe infatti un’inammissibile commistione tra politica d’ammissione e protezione concessa ai profughi e ai perseguitati. Alla sua conferenza stampa annuale, la Commissione ha altresì sostenuto che la Svizzera può fare di più per contribuire a risolvere la problematica attuale riguardante i rifugiati.

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 27.10.2016

Contatto

Sibylle Siegwart Commissione federale della migrazione
T
+41 58 465 85 02
Contatto