I datori di lavoro possono dare un’opportunità ai giovani

Comunicati, CFM, 25.01.2013

Ora anche i giovani stranieri «sans-papiers» possono conseguire una formazione professionale. La relativa modifica d’ordinanza entra in vigore il 1° febbraio 2013. I giovani che hanno trovato un posto d’apprendistato, hanno frequentato almeno cinque anni di scuola in Svizzera, parlano una lingua nazionale e si sono integrati, possono sollecitare un permesso di dimora valido per tutta la durata dell’apprendistato. Le domande sono esaminate dai Cantoni e, in caso di decisione cantonale positiva, inoltrate all’Ufficio federale della migrazione. La CFM lancia un appello ai Cantoni affinché queste domande siano trattate rapidamente.

La CFM plaude a questa modifica, la quale offre un’opportunità per il futuro ai giovani che risiedono illegalmente in Svizzera, senza esserne minimamente responsabili. Dagli anni 1990, i figli di «sans-papiers» sono autorizzati a frequentare la scuola. Al termine della scuola dell’obbligo, finora l’unica possibilità per loro era il liceo. Ora possono invece intraprendere anche una formazione professionale.

La CFM è ansiosa di vedere l’andamento del numero delle domande. Resta, infatti, il timore che i Cantoni non applichino gli stessi criteri per la concessione del permesso di dimora. In effetti, durante la procedura di consultazione, undici Cantoni hanno respinto la modifica d’ordinanza. Tuttavia, in virtù delle pari opportunità, non devono esserci differenze di trattamento da un Cantone all’altro. La CFM lancia peraltro un appello ai Cantoni affinché queste domande siano trattate rapidamente. Se la procedura prende troppo tempo, c’è il rischio di perdere il posto di apprendistato. A livello federale, le domande dei giovani «sans-papiers» desiderosi di conseguire una formazione professionale saranno trattate in via prioritari.

Dove vanno presentate le domande? Quali sono i rischi connessi? Quanto dura la procedura? Sul proprio sito web, la CFM fornisce alcune indicazioni pratiche per i giovani e i datori di lavoro interessati.

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 25.01.2013

Contatto

Sibylle Siegwart Commissione federale della migrazione
T
+41 58 465 85 02
Contatto