Informazioni per i media 2013

Comunicati (17.12.2013 - CFM)

Soggiorni lavorativi brevi: nuovi modelli, nuove sfide

Nel mondo del lavoro non ci sono solo sedentari e migranti. Da uno studio ordinato dalla Commissione federale della migrazione CFM vertente sulle persone che soggiornano per periodi lavorativi brevi in Svizzera emergono nuovi modelli lavorativi che meritano maggiore attenzione, come per esempio la migrazione pendolare.

Comunicati (22.10.2013 - CFM)

Non addossiamo all’immigrazione i problemi endogeni della nostra società!

Da qualche tempo si dibatte con veemenza sugli sviluppi demografici e il ruolo particolare dell’immigrazione. In occasione del suo incontro annuale di martedì, la Commissione federale della migrazione ha invitato a Berna diversi specialisti riconosciuti a livello nazionale e internazionale per illustrare e discutere correlazioni e sfide.

Comunicati (25.09.2013 - CFM)

La CFM critica l’introduzione di criteri d’integrazione supplementari

La Commissione federale della migrazione CFM constata che il Consiglio degli Stati ha accorciato la durata di soggiorno per tutti, soprattutto per i giovani adulti, e rinunciato agli ostacoli aggiuntivi per le persone ammesse a titolo provvisorio, apportando quindi i principali correttivi alla nuova legge sulla cittadinanza. Tuttavia, la CFM esprime critiche per l’introduzione di criteri d’integrazione supplementari a livello cantonale.

Comunicati (13.06.2013 - CFM)

Dieci argomenti contrari alla nuova politica di contingentamento

La Commissione federale della migrazione CFM considera le proposte dell’iniziativa popolare «Contro l’immigrazione di massa» irrealistiche e contrarie all’interesse nazionale della Svizzera: creano conflitti d’interesse nell’ambito della politica migratoria e nuocciono all’economia, imponendole un sistema rigido e burocratico. La CFM invoca dieci argomenti contrari alla proposta politica di contingentamento.

Comunicati (30.05.2013 - CFM)

Rivista terra cognita: nuova edizione dedicata al tema delle aree rurali

Che tipo di vita si conduce in campagna ai nostri giorni? Cosa c’è di vero nell’immagine idilliaca del villaggio che ci viene proposta? L’integrazione in ambito rurale è più difficile o più facile che in città? Troverete diverse risposte nell’ultima edizione della rivista specializzata «terra cognita».

Comunicati (11.03.2013 - CFM)

I segnali trasmessi con la revisione della legge sulla cittadinanza

La legge sulla cittadinanza è in fase di revisione. La CFM ha fatto stimare le conseguenze, in termini numerici, delle proposte avanzate dal Consiglio federale e dalla CIP del Consiglio nazionale. Secondo i risultati di tali stime, nei prossimi anni il numero di naturalizzazioni calerà di una cifra compresa tra 3500 e 5500 unità all’anno. Questa evoluzione è riconducibile soprattutto al fatto che, stando alle modifiche introdotte, soltanto i titolari di un permesso C potranno presentare domanda di naturalizzazione.

Comunicati (25.01.2013 - CFM)

I datori di lavoro possono dare un’opportunità ai giovani

Ora anche i giovani stranieri «sans-papiers» possono conseguire una formazione professionale. La relativa modifica d’ordinanza entra in vigore il 1° febbraio 2013. I giovani che hanno trovato un posto d’apprendistato, hanno frequentato almeno cinque anni di scuola in Svizzera, parlano una lingua nazionale e si sono integrati, possono sollecitare un permesso di dimora valido per tutta la durata dell’apprendistato. Le domande sono esaminate dai Cantoni e, in caso di decisione cantonale positiva, inoltrate all’Ufficio federale della migrazione. La CFM lancia un appello ai Cantoni affinché queste domande siano trattate rapidamente.

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 27.10.2016

Contatto

Sibylle Siegwart Commissione federale della migrazione
T
+41 58 465 85 02
Contatto