Cartine e tabelle interattivi forniscono informazioni in materia di naturalizzazione

Berna, 14.02.2020 - Sulla questione di chi debba essere naturalizzato secondo la procedura ordinaria in Svizzera, Cantoni e Comuni hanno una voce autorevole in capitolo. Finora non sono stati pubblicati dati dettagliati. La Commissione federale della migrazione CFM e l’Università di Ginevra (UNIGE) hanno ora colmato questa lacuna attraverso una stretta collaborazione: cartine e tabelle interattivi forniscono informazioni in materia di naturalizzazione locale.

La naturalizzazione equipara dal punto di vista giuridico i cittadini stranieri ai cittadini svizzeri e li riconosce formalmente come svizzeri. Eppure in particolare la procedura di naturalizzazione ordinaria è una questione complessa: la valutazione se le persone siano idonee ad avere il passaporto svizzero coinvolge Comuni, Cantoni e la Confederazione. Questi valutano se i richiedenti si identificano sufficientemente con la Svizzera e se sono integrati. Nella valutazione essi hanno ampi margini di discrezionalità.

In materia di naturalizzazione ordinaria finora non erano disponibili dati dettagliati. L’Università di Ginevra e la CFM hanno ora sviluppato, attraverso una stretta collaborazione, uno strumento per confrontare le differenze locali in materia di naturalizzazione ordinaria. I politici, i responsabili dell’integrazione e il pubblico interessato possono consultare i dati e confrontarli con quelli di altri Comuni e Cantoni.

Dalle mappe e da tabelle interattivi le persone interessate possono ad esempio scoprire che a Bellinzona tra il 1992 e il 1996 si è naturalizzata secondo la procedura ordinaria una percentuale di popolazione straniera residente maggiore rispetto a Locarno, questa tendenza si è però invertita negli anni 2011-2017. Possono inoltre scoprire che il tasso di naturalizzazioni ordinarie nel Comune di Agno tra il 1992 e il 2017 si è triplicato e che le dimensioni del Comune possono essere determinanti per la percentuale di popolazione straniera che si naturalizza.


Indirizzo cui rivolgere domande

Sibylle Siegwart, Commissione federale della migrazione, T +41 58 465 85 02, M +41 79 877 55 32
Prof. Dr. Philippe Wanner, Università di Ginevra, T +41 22 379 89 30, M +41 78 806 28 69



Pubblicato da

Commissione federale della migrazione
http://www.ekm.admin.ch

Ultima modifica 10.06.2020

Inizio pagina

Abonnarsi ai comunicati

https://www.ekm.admin.ch/content/ekm/it/home/aktuell/mm.msg-id-78092.html