<
>
Popolo e Cantoni respingono la designazione dei giudici del Tribunale federale mediante sorteggio

Il 28 novembre 2021, il Popolo svizzero ha votato sull’«Iniziativa sulla giustizia», che chiedeva la designazione dei giudici del Tribunale federale mediante sorteggio anziché la loro elezione da parte del Parlamento. Popolo e Cantoni hanno respinto l’iniziativa.

La Svizzera e la Costa d’Avorio firmano tre accordi sulla migrazione

Il 25 novembre 2021, la consigliera federale Karin Keller-Sutter ha ricevuto a Berna il ministro dell’interno e della sicurezza della Repubblica della Costa d’Avorio Vagondo Diomandé. In occasione della visita ufficiale, la Svizzera e la Costa d’Avorio hanno firmato tre accordi sulla migrazione che permettono di consolidare nell’interesse di entrambi i Paesi la cooperazione nella gestione della migrazione, in particolare nella lotta alla migrazione irregolare.

La consigliera federale Keller-Sutter in visita di lavoro nel Principato del Liechtenstein

Lunedì, 22 novembre 2021, la consigliera federale Karin Keller-Sutter ha discusso a Vaduz con la vice primo ministro Sabine Monauni diversi temi inerenti alla migrazione e all’asilo. Il colloquio con il ministro delle infrastrutture e della giustizia Graziella Marok-Wachter si è concentrato sulle misure svizzere per la lotta alla violenza domestica e sessuale. Keller-Sutter si è inoltre incontrata con il capo del Governo Daniel Risch e ha reso visita al principe ereditario Alois del Liechtenstein nel castello di Vaduz.

Informazioni attuali

Comunicati stampa

Tutti

Per visualizzare i comunicati stampa è necessaria Java Script. Se non si desidera o può attivare Java Script può utilizzare il link sottostante con possibilità di andare alla pagina del portale informativo dell’amministrazione federale e là per leggere i messaggi.

Portale informativo dell’amministrazione federale

Temi attuali

Immagine illustrativa: Violenza domestica

Lotta alla violenza domestica e sessuale

La lotta alla violenza domestica e sessuale è una priorità del Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP), poiché si tratta di un problema serio in Svizzera. Nel 2020 la polizia ha registrato circa 8700 reati sessuali e 20 000 reati di violenza domestica. Le vittime principali sono le donne, ma anche minorenni e uomini. Sebbene spetti in gran parte ai Cantoni adottare le misure necessarie, anche il Consiglio federale attribuisce grande importanza alla lotta contro la violenza domestica e sessuale. Insieme al Dipartimento federale dell’interno (DFI), ai Cantoni e ad altri partner e organizzazioni, il DFGP elabora diverse misure contro la violenza domestica e sessuale.

Immagine illustrativa: Identità elettronica

Il Consiglio federale vuole introdurre rapidamente un’identità elettronica statale

Dopo il rifiuto della legge sull’Ie nella votazione popolare del 7 marzo 2021, il Consiglio federale ha stabilito i principi fondamentali per una futura prova statale dell’identità (Ie): l’Ie deve basarsi su un’infrastruttura gestita dallo Stato; gli utenti dell’Ie devono avere il massimo controllo sui loro dati (self-sovereign identity); la protezione dei dati va garantita in particolare dal sistema stesso (privacy by design), ma anche riducendo al minimo necessario i flussi di dati (principio della parsimonia dei dati) e salvando i dati in modo decentralizzato. Il Consiglio federale avvierà probabilmente a metà 2022 la consultazione su una legge in materia.

Capo del dipartimento

Ritratto della consigliera federale Karin Keller-Sutter

La consigliera federale Karin Keller-Sutter

Il 5 dicembre 2018 l’Assemblea federale plenaria ha eletto Karin Keller-Sutter in Consiglio federale. Dal 1° gennaio 2019 è a capo del Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP).

Foto autografata

Discorsi e interviste

Tutti
https://www.ekm.admin.ch/content/ejpd/it/home.html